Fare informazione con i blog aziendali

Fare informazione con i blog aziendali

Una società informatica che sviluppa software per la selezione del personale e la gestione delle risorse umane mi ha contattato per i suoi blog aziendali: il primo, già attivo ma con pochi contenuti, dedicato i direttori del personale e responsabili HR; il secondo, rivolto invece ai candidati, ancora da avviare, all’interno del loro portale per la ricerca di lavoro nel settore informatico. L’esigenza era quella di avere contenuti costanti e professionali per entrambi i blog, per rafforzare l’autorevolezza dell’azienda nei confronti sia dei professionisti del settore, sia delle persone in cerca di lavoro.

Ho dunque proposto un progetto di brand journalism differenziato per i due blog.
La prima scelta è stata sugli argomenti da affrontare:

  • per il nuovo blog, rivolto ai candidati, abbiamo deciso di puntare su argomenti legati alle professioni emergenti nel mondo dell’informatica e alle competenze – sia quelle tecniche, sia le soft skills – che saranno più richieste nel prossimo futuro;
  • per il blog già esistente, dedicato ai responsabili delle risorse umane e in particolare ai selezionatori, abbiamo scelto di approfondire in particolare i temi delle nuove tecnologie, come l’intelligenza artificiale o il machine learning, applicate ai processi di ricerca e selezione del personale, per offrire una panoramica sulle nuove opportunità in questo ambito.

In entrambi i casi l’obiettivo era quello di differenziarsi dai numerosi siti che si occupano di risorse umane, riducendo i contenuti di taglio più pratico (per esempio, i consigli sulla stesura del CV o sulla gestione del colloquio) e privilegiando un’informazione più qualificata e qualificante.

Di conseguenza, per entrambi i blog sono stati redatti non semplici “post”, ma articoli giornalistici originali, con contenuti approfonditi e documentati frutto di ricerche su fonti autorevoli del mondo HR e recruiting, in particolare nell’ambito USA, e un taglio informativo e divulgativo.

Questi contenuti hanno permesso all’azienda di posizionarsi in breve tempo con ottimi risultati nelle ricerche online, al livello dei principali competitor.